Partners di progetto

Consiglio per la ricerca e l’analisi dell’economia agraria, Centro Zootecnia e Acquacultura - CREA-ZA
CAPOFILA

Il CREA è il principale ente di ricerca italiano dedicato alle filiere agroalimentari con personalità giuridica di diritto pubblico, vigilato dal Ministero delle politiche agricole, alimentari, forestali (Mipaaf). Nella sede di Lodi, il Centro CREA si occupa anche di Zootecnia e Acquacoltura (CREA-ZA), realizzando programmi di miglioramento genetico e sviluppando innovazioni nell'ambito dei prodotti di origine animale e del controllo della loro sofisticazione, nonché degli impianti e delle tecnologie per l’ottimizzazione degli allevamenti. Il centro svolge attività di conservazione della biodiversità zootecnica, nonché miglioramento genetico delle specie foraggere e proteiche per l’alimentazione zootecnica. Il CREA-ZA, si avvarrà anche delle competenze di CREA-IT, ovvero il Centro Ingegneria e Trasformazioni agroalimentari, che ha sede a Treviglio.

Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali – Produzione, Territorio, Agroenergia (DiSAA) dell’Università degli Studi di Milano
PARTNER SCIENTIFICO

Il Gruppo di ricerca “Agronomia ambientale e fertilizzazione”, grazie alla sua pluriennale esperienza di ricerca agronomica ha condotto numerosi esperimenti di laboratorio, serra e pieno campo sulla concimazione delle colture erbacee, con lo scopo di mettere a punto criteri gestionali sostenibili per la fertilizzazione delle colture. In collaborazione con CREA – ZA sono state sviluppate anche tecniche analitiche di tipo ottico per l’analisi rapida in laboratorio di suoli ed effluenti zootecnici, e per la stima non distruttiva in pieno campo delle variabili colturali quali la biomassa e la concentrazione di azoto con sensori montati su drone aereo per la gestione sito-specifica della concimazione.

Condifesa Lombardia Nord-Est
PARTNER PER LA DIFFUSIONE DEI RISULTATI

Condifesa svolge funzioni istituzionali legate alla pubblicazione dei bollettini fitosanitari e si occupa da diversi anni di fornire assistenza tecnica alle aziende agricole relativamente agli aspetti agronomici e di difesa delle colture. Negli ultimi anni ha focalizzato la sua attenzione sull’agricoltura conservativa nelle aziende cerealicole-zootecniche, acquisendo esperienza sul campo e condividendo con gli agricoltori le relative problematiche applicative attraverso l’organizzazione di visite e prove in campo, convegni dedicati e pubblicazione di schede informative di libero accesso reperibili sul sito internet del consorzio.

Consorzio Italbiotec
PARTNER PER LA COMUNICAZIONE

Il Consorzio Italbiotec è un ente di ricerca pubblico-privato no profit, istituito nel 1998 con lo scopo di incentivare lo sviluppo delle biotecnologie attraverso la collaborazione tra il mondo accademico e quello industriale. Il Consorzio ha cinque sedi distribuite sul territorio nazionale, tra i quali 14 università italiane, il Consiglio Nazione delle Ricerche e oltre 35 società private attive nel campo delle biotecnologie (chimica verde, agro-alimentare, settore farmaceutico). Il Consorzio Italbiotec promuove progetti di ricerca nel campo delle biotecnologie eroga servizi di trasferimento tecnologico per lo sviluppo industriale, organizzare attività di comunicazione, diffusione dei risultati e alta formazione. Italbiotec è inoltre soggetto designato dalla Regione Lombardia per la creazione del Cluster Lombardo della Chimica Verde (www.chimicaverdelombardia.it), un’associazione, costituita nell'ottobre 2013, creata per aggregare tutti gli attori dell'area che condividono interessi e competenze in materia di bioeconomia, tra cui la chimica verde come elemento centrale, al fine di promuovere un uso più ampio delle risorse rinnovabili, supportare politiche di innovazione e competitività regionale e incoraggiare il dialogo e trasferimento tecnologico tra la comunità di ricerca e l'industria.

Fondazione MORANDO BOLOGNINI 

La Fondazione, con sede legale e amministrativa in Sant’Angelo Lodigiano (LO), svolge e promuove attività di sperimentazione, di istruzione, di propaganda e di ricerca scientifica nel campo dell’agricoltura cerealicola, grazie anche ai 350 ha aziendali. In particolare, negli ultimi anni sta realizzando un intenso lavoro di riordino fondiario con operazioni di accorpamento e livellatura di appezzamenti con la conseguente creazione di campi con superfici unitarie più elevate (10-20 ha), ideali per l’applicazione delle tecniche di agricoltura di precisione.

Azienda Agricola BONETTI 

L’azienda Agricola Bonetti, ad indirizzo zootecnico ad alta intensità con 250 bovine in lattazione, svolge attività agricola su 260 ha di terreno situati nel comune di San Giuliano Milanese (MI). Da anni opera nel settore risultando tra le migliori aziende agricole italiane. Si è recentemente dotata di un sistema rateo-variabile di distribuzione dei reflui con interramento, ed è fortemente interessata ad ottimizzare la gestione degli effluenti con i metodi dell’agricoltura di precisione.

Azienda Agricola PENATI LUIGI 

L’azienda Penati, situata nel comune di Basiglio (MI), oltre alla tradizionale coltivazione dei terreni a cereali, alleva bovini per la produzione di latte. Possiede 100 capi in lattazione e 110 ettari di colture. È fortemente interessata ad incrementare il proprio carico zootecnico per affrontare il nuovo mercato della produzione di latte, oltre ad essere fortemente interessata ad una migliore e più efficiente razionalizzazione dell’uso dei reflui.

Azienda Agricola MOTTI 

L’azienda Motti, di indirizzo cerealicolo e situata nel comune di Orzinuovi (BS), dispone di una superficie di 50 ha e fa ampio ricorso all’uso dei reflui per la fertilizzazione e adotta da tempo tecniche di agricoltura conservativa anche con strumenti meccanici innovativi. È attualmente interessata a coniugare tali tecniche innovative con quelle dell’agricoltura di precisione.

Follow Us

CONSENSI

ConSensi

Contatti

Antonio Lombardo 11

26900 Lodi

info@consensi.it

+39 0371 450106